it + en + fr + ru +

MATERASSINI PER POSA FLOTTANTE

 

M1
materassino in polietilene a celle aperte sp. 2,00 mm.

M2
materassino in polietilene a celle chiuse con barriera vapore sp. 2,00 mm.

M3
materassino isolante termoconduttivo specifco per la posa su riscaldamento radiante, con barriera vapore in alluminio.

M4
materassino per posa incollata o semi-flottante garantisce miglioramenti acustici e termici, con barriera vapore. Consigliato per le ristrutturazioni.

 

M2. Materassino isolante in polietilene di tipo HQPO, rivestito con un fi lm protettivo al passaggio del vapore. Da posare con il film rivolto verso l’alto.

ISOLAMENTO AL CALPESTIO ΔLW = 20 dB (sotto 7 mm di laminato DPL) classe IS2
RESISTENZA ALLA COMPRESSIONE 25 kPa (0,5 mm di deformazione) classe CS1
RESISTENZA TERMICA Rt = 0,059 m2K/W
RESISTENZA AL VAPORE ACQUEO Sd = 22 m
CLASSE DI REAZIONE AL FUOCO Bfl -s1
SPESSORE 1,8 mm circa

SETTORE D’IMPIEGO
L’utilizzo di M2 e particolarmente indicato nei casi in cui si voglia ottenere un buon isolamento al calpestio (ΔLW). Il prodotto e idoneo anche nelle applicazioni con sistema di riscaldamento a pavimento. Verificare che Rt (rivestimento + isolante) ≤ 0,15 m2K/W.

DESCRIZIONE PRODOTTO
Il film trasparente si estende per una larghezza di 5cm oltre il bordo del materassino, al fine di consentire la perfetta sovrapposizione dei bordi tra i diversi rotoli. Spessore 2 mm circa.

M3. Materassino isolante in materiale termoconduttivo viscoelastico di elevata densità, specifi co per la posa di parquet e laminati su pavimenti radianti. Il prodotto e rivestito da una lamina di alluminio a protezione dalla risalita di umidità. Da posare con il lato alluminato rivolto verso l’alto.

ISOLAMENTO AL CALPESTIO ΔLW = 18 dB (sotto 7 mm di laminato DPL) classe IS2
RESISTENZA ALLA COMPRESSIONE 300 KPa (0,5 mm di deformazione) classe CS3
RESISTENZA TERMICA Rt = 0,01 m2K/W
RESISTENZA AL VAPORE ACQUEO Sd = 150 m
SPESSORE 2 mm circa

SETTORE D’IMPIEGO
L’utilizzo di M3 radiante e specifi catamente indicato nelle applicazioni con sistema di riscaldamento a pavimento. Verifi care che Rt (rivestimento + isolante) < 0,15 m2K/W.

DESCRIZIONE PRODOTTO
Strato resiliente costituito da materiale termoconduttivo viscoelastico di elevata densità, rivestito da una lamina di alluminio contro la risalita di umidità. Da posare con il lato alluminato rivolto verso l’alto. Classe di reazione al fuoco Bfl -s1.



M4. Materassino anticalpestio a basso spessore, studiato per il risanamento acustico e l’attenuazione del rumore impattivo in solai esistenti o di nuova costruzione mediante incollaggio diretto sotto pavimentazioni in legno. M4 e costituito da polipropilene espanso ad alta densità, rivestito su ambo i lati con speciale nontessuto tecnico in polipropilene FIBTEC XP1, di colore nero.

ISOLAMENTO AL CALPESTIO ΔLw = 16 dB (con pavimento ligneo incollato)
RESISTENZA ALLA COMPRESSIONE 151 kPa (0,2 mm di deformazione)classe CS3
RESISTENZA TERMICA Rt = 0,054 m2K/W
RESISTENZA AL VAPORE ACQUEO Sd = 30 m
SPESSORE 2 mm circa

SETTORE DI IMPIEGO
Impiegato nella ristrutturazione dei solai esistenti o nella realizzazione di pavimenti nuovi, garantisce il miglioramento dell’isolamento acustico dei rumori di calpestio. Si raccomanda di utilizzare collanti adeguati al tipo di pavimentazione ed al tipo di piano di posa oggetto dell’intervento. Per eventuali chiarimenti contattare l’Uffi cio Tecnico Corà tecnico.parquet@coralegnami.it.

 

ISTRUZIONI PER LA POSA DEL MATERASSINO M4

1- Preparazione del sottofondo: la superficie sulla quale andrà steso M4 dovrà essere portante, piana, sufficientemente liscia, pulita e priva di detriti o olii.
Sarà comunque cura del posatore valutare l’idoneità della superfi cie alla stesura della colla e dei teli.

2 - Stesura del primo strato di colla: M4 non richiede l’utilizzo di colle speciali; si raccomanda di utilizzare collanti adeguati al piano di posa oggetto dell’intervento. Stendere il primo strato di colla in quantità adeguata, con una spatola dentata fine (ad es. 3/4 mm), secondo le indicazioni riportate dalle normative tecniche di settore.
Per evitare ponti acustici, si raccomanda l’utilizzo della Fascia Perimetrale, già contenuta nella confezione, da stendere preliminarmente alla posa della colla lungo tutto il perimetro del locale.

3 - Stesura dei teli: svolgere M4 sullo strato di colla precedentemente steso, prestando attenzione al tempo aperto del collante. Rimuovere ogni sacca d’aria al di sotto dei teli di M4 per ottenere una perfetta adesione sulla superficie.
A tal proposito si consiglia di esercitare adeguata pressione sui teli, preferibilmente mediante utilizzo di un rullo da resilienti. Durante la posa, si dovrà porre estrema cura nell’accostare senza sovrapporre tra loro i teli cosi da garantire la continuità dello strato isolante ed evitare la formazione di ponti acustici.
Fascia per Giunte e Fascia Perimetrale sono entrambe comprese nella confezione. Generalmente si dovranno attendere almeno 24 ore dal termine dei lavori per posare la pavimentazione; il dato e comunque indicativo, sarà cura del posatore, in funzione del tipo di collante scelto, stabilire le tempistiche di lavorazione.

4 - Posa del parquet incollato: il parquet potrà essere incollato direttamente su M4 mediante applicazione di adeguato strato di collante posato secondo la regola dell’arte e secondo le indicazioni fornite dal produttore di colla. La posa del parquet dovrà essere eseguita in adeguate condizioni di temperatura ed umidita, nello scrupoloso rispetto del disciplinare di posa delle pavimentazioni in legno. Buoni risultati sono stati ottenuti con colle epossi-poliuretanichebicomponenti.

5 - M4 può essere utilizzato anche per la posa flottante o “semi-flottante” di parquet, di qualunque tipologia e formato. Nel caso della posa flottante non vengono utilizzati collanti; nel caso invece della posa “semi-flottante” il collante può essere inserito o tra massetto e M4 oppure tra M4 e parquet. Entrambe le modalità consentono in un momento successivo di rimuovere e eventualmente sostituire la pavimentazione senza dover intervenire sul massetto.