Pavimento in legno anche all’esterno? Yes we can! Perché, ammettetelo: un bel parquet “caldo”, elegante e naturale sta bene ovunque e fa subito casa. Tanto da meritarsi sempre più un posto bene in vista, sul terrazzo o sul vialetto d’ingresso. Obiezione accolta: bello è bello, ma quanto mi dura? Esterno infatti è sinonimo di estremo: dal caldo estivo al gelo invernale, dal sole alla pioggia, dal clima secco all’umidità della notte. E tendenzialmente il legno con sbalzi così non è che ci vada proprio a genio.

Quindi, da un lato i massimi esperti di tendenze e design esaltano il parquet per esterni come l’elemento “glam” irrinunciabile nelle case di nuova generazione (anche per tutta una serie di vantaggi non solo estetici). Dall’altro però ci siamo noi “comuni mortali”, con i nostri dubbi, le nostre perplessità… e il nostro budget, da investire in modo intelligente per stare bene in casa. Come uscirne? Semplice: con i consigli di Corà Parquet.

E in questo articolo vi spieghiamo proprio perché il parquet da esterni è la scelta giusta. Ma soprattutto vi sveliamo il segreto per garantirgli una lunga vita in piena forma. In modo semplice e senza spendere una follia.

A ognuno il suo parquet

Sfatiamo un mito. E cioè che il parquet sia un elemento d’arredo delicato, quindi adatto solo agli ambienti più intimi e riparati della casa. In realtà il legno nasce per essere estremamente resistente, e non a caso è uno dei primi – e più longevi – materiali usati dall’uomo per farsi casa. Tanto che anche l’edilizia di nuova generazione per guardare avanti sta… tornando indietro.

Con il legno gli antichi ci hanno fatto imbarcazioni di ogni forma e dimensione, dalle cinqueremi romane ai mercantili greci e fenici o alle navi da guerra vichinghe. Fino ad arrivare ai galeoni più moderni, fatti per resistere non solo alle condizioni estreme, ma pure… alle cannonate. E molti di questi cimeli spesso riemergono dai mari senza che secoli sotto acqua e sale ne abbiano scalfito la struttura. D’altra parte, anche ai giorni nostri i veri esperti di navigazione privata non disdegnano un ritorno al passato, per la maggiore durabilità garantita dal legno anche rispetto ai materiali più innovativi.

Insomma lo avete capito: il legno è naturaleleggero ed ecologico, è facile da adattare a ogni esigenza d’installazione, e da solo è in grado di creare ambienti confortevoli e accoglienti. Certo, c’è legno e legno, l’importante è saper scegliere. Per esempio la nostra linea Outdoor Elysium ne propone 6 tipi diversi: Teak IndonesianoTeak a Modulo (per una posa fai da te ), IpéBangkiraiFrassino Termotrattato FSC e Cumaru FSC

6 prodotti con anime completamente differenti, per una resa estetica adatta davvero a tutti i gusti. Ma con una caratteristica comune non da poco: la grande resistenza a muffe e agenti atmosferici.

Sempre come nuovo? Basta poco

Se è vero che un parquet robusto difficilmente teme le intemperie, però lo è altrettanto che anche l’occhio vuole la sua parte. Tradotto: un pavimento strutturalmente integro nel tempo deve continuare a essere anche bello da vedere. Da questo punto di vista però il legno ha un grande vantaggio rispetto a molti materiali inerti: si tratta di una superficie viva. Che respira, si nutre e si rigenera.

Alla posa è grezzo, e se scegliete di lasciarlo così è perchè non vi disturba l’effetto “agè”: nel giro di poco sarà inevitabile un parziale ingrigimento della superficie legato agli effetti del clima, ma tendenzialmente è quell’invecchiato che può piacere.

L’alternativa è trattarlo con oli impregnanti che ne preservano le caratteristiche estetiche salvando il parquet dal sole e dagli altri agenti erosivi. In questo caso, oltre a una pulizia regolare con prodotti poco aggressivi, vi basta eseguire qualche trattamento nutriente di tanto in tanto, e sarà sempre come se fosse nuovo.

Pulizie regolari

Per le pulizie regolari, assolutamente banditi i prodotti a base di candeggina, ammoniaca o alcol. Meglio un sapone nutriente specifico per il legno, come il Sundeck Soap. Usato regolarmente mantiene nel tempo l’aspetto naturale del legno, eliminando lo sporco e i residui di altre sostanze corrosive come il cloro o la salsedine.

Olio impregnante

Gli oli impregnanti sono la miglior protezione a lungo termine per l’integrità superficiale del nostro legno. Sono un po’ come la crema solare per la nostra pelle: un alleato indispensabile per contrastare l’invecchiamento precoce della superficie cutanea causato dal sole. A patto che sia un prodotto di buona qualità. Il nostro consiglio è per il Sundeck Wood Oil, impregnante per esterni sicuro e studiato per unire in un mix di oli naturali e sintetici gli elementi in grado di assorbire i raggi ultravioletti che causano l’invecchiamento. Oltre a essere ideale per tutte le parti in legno esterno come infissi, staccionate, terrazze e tettoie, è particolarmente indicato per le superfici che prevedono camminamento.

Il mini kit maintenance in omaggio

E se comprate un pavimento in parquet Corà, la… “crema solare” ve la diamo noi. Subito in omaggio avete il mini kit maintenance da esterni completo, composto da:

250ml SUNDECK SOAP

250ml SUNDECK WOOD OIL

un panno morbido

così potrete subito provare con mano quanto è facile e veloce prendersi cura del vostro parquet. Il kit maintenance standard, con l’olio e il sapone da 1 litro, è sempre disponibile dai rivenditori Corà Parquet che trovate al link puntivendita.coraparquet.it o direttamente online!

Guarda il nostro libretto sulla pulizia e manutenzione
Compra i nostri prodotti su Amazon